L’UE ha riconosciuto la scelta europea e le aspirazioni dell’Ucraina, della Georgia e della Moldavia

Il vertice del Partenariato Orientale ha ammesso aspirazioni europei e la scelta europea dell’Ucraina, della Georgia e della Moldavia.

«I partecipanti al summit riconoscono le aspirazioni e la scelta europea dei partner interessati, come specificato negli Accordi di associazione», si legge nella dichiarazione finale del vertice di Riga.

I partecipanti al summit hanno riconosciuto che la democrazia, il rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali, stato di diritto sono la base di un associazione politica e l’integrazione economica, come previsto negli Accordi di associazione. «Essi riconoscono l’impegno di partner interessati alla realizzazione e promozione di questi valori», si legge nel documento.

Hanno accolto con favore la firma di accordi di associazione la Georgia, la Moldova e l’Ucraina. «I partecipanti al summit sottolineato che l’attuazione di accordi di associazione e approfondita e completa zona di libero scambio sarà nei prossimi anni una delle principali priorità dell’UE e delle parti interessate«, sottolinea il documento.

Lascia un commento