> Quest'anno non è prevista 7° ondata di mobilitazione. Ma possono dichiarare in caso di grave escalation, - Stato Maggiore - News Ucraina

Quest’anno non è prevista 7° ondata di mobilitazione. Ma possono dichiarare in caso di grave escalation, — Stato Maggiore

Quest’anno non è prevista settima ondata di mobilitazione in Ucraina.

Tuttavia, la possono dichiarare in caso di una grave escalation del conflitto in Donbass. Lo ha riferito il capo dell’ufficio servizio-stampa di Stato Maggiore dell’Ucraina Vladislav Selezniov.

Selezniov ha sottolineato che sui documenti per il 2015 erano previste tre ondate di mobilitazione — la quarta, la quinta e la sesta.

Ufficialmente non annunciano il prossimo passaggio, ma non negano nemmeno questa possibilità.

Nell’ambito della sesta ondata di parziale mobilitazione saranno chiamati circa 25 mila persone. Il ministero della difesa prevede il suo completamento fino al 17 agosto.

Lascia un commento