> A Minsk sono concluse le trattative «formato normanno» - News Ucraina

A Minsk sono concluse le trattative «formato normanno»

Trattative dei leader «formato normanno» a Minsk è culminata.

La firma ufficiale del documento, in presenza di giornalisti non ci sarà, come era già previsto in precedenza.

I punti principali attorno ai quali andavano i negoziati che prevedono: la linea si svolgerà secondo contratti di setembre. Tuttavia, la Russia richiede una nuova linea, per cui sotto controllo di combattenti rimangono acquisiti loro territori; la Russia ritira fuori da l’Ucraina i soldati e veicoli militari; Ucraina vuole recuperare il controllo del suo confine, mentre la Russia ha dichiarato che il controllo, almeno parziale, deve rimanere ai militanti, che hanno sequestrato una serie di importanti valichi di frontiera; la grande autonomia alle  regioni che rimangono sotto il controllo dei terroristi. Ucraina assicura che è in grado di fornire tali regioni una larga autonomia, ma la Russia richiede determinate garanzie, e anche la rimozione del blocco finanziario.

L’incontro si è svolto dalle 19:30 le ore di Kiev a porte chiuse. Le trattative si sono svolte in formato esteso. Oltre presidenti di Ucraina Pietro Poroshenko, francese, Francois Hollande, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente russo, Vladimir Putin, a cui hanno partecipato anche i ministri degli affari esteri ucraino Dmitry Klimkin, russo, Sergey Lavrov, Germania, Frank-Walter Steinmeier e francese Laurent Fabius.

Lascia un commento