Procura Generale avviato un procedimento penale nei confronti del comitato Investigativo della federazione RUSSA

La Procura Generale ucraina avviato l’inizio di un procedimento penale nei confronti di funzionari del comitato Investigativo della Federazione Russa.

Secondo il rapporto di ufficio, il procedimento penale riguarda il commettere reati previsti dall’articolo 258-3 (facilitazione dell’organizzazione terroristica), p. 343 (interferenza all’attività di un dipendente dell’autorità), p. 344 (intervento all’attività di uno statista) del codice PENALE dell’Ucraina.

Secondo le informazioni PGU, ha stabilito che nel mese di maggio-giugno 2014 nella struttura dell’apparato Centrale CI FR istituito per le indagini sui crimini connessi con l’applicazione di mezzi vietati e metodi di condurre la guerra.

Lo scopo dell’attività di tale gestione, secondo le informazioni pubblicate sul sito ufficiale dell’istituzione, è di accusare i soldati ucraini al procedimento penale per aver commesso crimini contro i civili.

In particolare, il comitato Investigativo della federazione RUSSA ha suscitato un procedimento penale nei confronti di ucraina militare di Nadezhda Savchenko, infatti, presumibilmente di promuovere l’assassinio di giornalisti del canale televisivo «Russia».

Anche la Comissione d’inchiesta FR studia procedimento penale nei confronti del personale militare non indentificato delle Forze Armate dell’Ucraina, della Guardia Nazionale e degli attivisti di org.»settore di Destra» per le presunte bombardamenti commesse da loro sulle città di Slaviansk, Kramatorsk, Donetsk, Mariupol e altri territori in provincia di Donetsk e Lugansk, l’uccisione dei civili.

«A questo proposito si può constatare, che la creazione di una struttura di FR CI di controllo per le indagini sui crimini connessi, con l’applicazione vietate di mezzi e metodi di guerra, nonché per le violazioni indicate e di altri procedimenti penali funzionari di CI FR, volti ad aiutare le organizzazioni terroristiche «RdD» e «RdL» nella loro attività criminale, l’ostruzione delle le sue funzioni, rappresentanti di enti pubblici e personaggi pubblici noti», — ha detto l’ufficio.

Effettua specificati reati penali invade, protetto dai trattati e dalle leggi dell’Ucraina interessi dello Stato, della sua sovranità e integrità territoriale», — aggiungono in GPU.

Lascia un commento