L’unico deputato russo, che votato contro l’annessione della Crimea, è stato privato della immunità

La Duma di Stato della Federazione Russa ha privato d’immunità parlamentare il deputato Ilya Ponomariov e ha accettato un procedimento penale contro di lui.

Per questa decisione ha votato 438 deputati, 1 era contro.

La prestazione di Procura Generale, con la richiesta di dare il consenso ad un procedimento penale nei confronti di un parlamentare è venuto alla Camera Bassa del Consiglio in fine di marzo..

Comitato investigativo della Russia ritiene che il deputato Ponomariov ha adottato la «parte attiva» di appropriazione indebita di 22 milioni di rubli del fondo «Skolkovo», con cui si sono conclusi contratti per la ricerca e la lettura delle lezioni.

Ricordiamo, Ilya Ponomariov è stato l’unico deputato della Camera Bassa del Parlamento russo, che votato contro di contratto e di legge sull’accettazione della Crimea nella federazione RUSSA. Il leader della «Spravedlivaja Rossia(Russia Giusta)», Sergei Mironov ha ripetutamente richiesto al Ponomariov di consegnare il mandato. Questo problema è stato trattato nelle riunioni del comitato per il regolamento e della commissione per l’etica, che, tuttavia, hanno confermato che i motivi per la privazione di Ponomariov autorità di no.
Nel 2013 Ponomariov ha lasciato il partito «Russia Giusta», ma rimane un membro di questa fazione  nella Duma di Stato».

Lascia un commento