La russia è già in quest’anno perderà $15 miliardi delle riserve in valuta estera a causa di sanzioni

La Banca Centrale russa sullo sfondo di sanzioni Occidentali dovrà sostenere il corso del rublo, riducendo le riserve valutarie.

Secondo le previsioni dell’agenzia Fitch, le riserve valutarie BC con $465 miliardi di dollari per il 1 settembre ridursi fino a $450 miliardi di euro entro la fine del 2014 e fino a $400 miliardi di euro — entro la fine del 2015, ha detto in una conferenza Fitch Ratings senior director dell’agenzia di Alexander Daniel.
Sanzioni finanziarie degli stati UNITI e dell’unione Europea di fatto tagliato fuori dal finanziamento esterno russi mutuatari.

Per un budget di rischio principale rimane il prezzo del petrolio — previsioni per il 2015, implica un prezzo di 100 $al barile, ora è qui di seguito.

Sanzioni cambiato l’atteggiamento degli investitori verso la Russia — il suo clima aziendale e la prima è peggiore rispetto a paesi comparabili, ma ora i rischi sono ancora cresciuti, sospeso il trasferimento di tecnologia e di investimenti. Le sanzioni aumentano il rischio che la Russia rimanda le riforme: l’equilibrio è spostato verso l’inerzia di un modello di crescita, che fornisce 1-2% all’anno; la Russia diventa sempre più isolata e rimane dipendente dalle materie prime.

Lascia un commento