> Entro la fine dell'anno la commissione europea prenderà una decisione sul regime senza visti per l'Ucraina - News Ucraina

Entro la fine dell’anno la commissione europea prenderà una decisione sul regime senza visti per l’Ucraina

L’Ucraina ha trasmesso alla Commissione Europea la relazione di esecuzione del Piano d’azione per la liberalizzazione del regime dei visti e in attesa di raccomandazione positiva per l’introduzione del regime senza visti.

Il presidente Petro Poroshenko lo ha detto durante una conversazione telefonica con il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker.

Come ha sottolineato il presidente ucraino, in linea con le decisioni del vertice Ucraina-UE, che si è svolta a Kiev nel mese di aprile, in Ucraina il 17 agosto ha consegnato alla CE relazione finale sull’esecuzione delle raccomandazioni del Piano d’azione per la liberalizzazione dell’UE dei visti per i cittadini ucraini e in attesa di raccomandazione positiva all’introduzione del regime senza visti.

In risposta a Jean-Claude Juncker ha assicurato che CE farà la sua parte del contratto e sulla base di una valutazione raggiunto dall’Ucraina di avanzamento, presenterà le raccomandazioni sulla revisione dei paesi dell’Unione Europea entro il 15 dicembre 2015.

I due interlocutori hanno anche espresso preoccupazione per l’aggravamento della situazione in Donbass e hanno condannato il bombardamento di milizie civili nei pressi di Mariupol, e hanno anche discusso i modi per ottenere l’esecuzione degli Accordi di Minsk dalla Russia.

Come riportato in precedenza, il presidente Petro Poroshenko e il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker hanno dichiarato la disponibilità all’inizio di attuazione approfondita e completa zona di libero scambio tra l’Ucraina e l’Unione Europea dal 1 ° gennaio 2016.

Lascia un commento