Yanukovich non solo avido e crudele, ma è anche un codardo. Quindi non tornerà in Ucraina», — Lutsenko

L’opzione migliore e per l’Ucraina, per  Yanukovich stesso — è ritornare in Ucraina ed essere processato. Questo sarebbe il modo più facile per tutti noi. Tuttavia, questo non accade.

«Sappiamo perfettamente che Yanukovich — non solo avido e crudele, un dirigente vendicativo, ma anche un vigliacco. Quindi può soltanto aprire la bocca su indicazioni dei suoi burattinai, solo intensificando la pressione psicologica su Ucraina, e nulla più. Non ci aspettiamo da lui un passo coraggioso, come non abbiamo ricevuto giustizia lungo i suoi anni di governo», convinto il politico.

Secondo il deputato, è stato Maidan a strappare piano di trasformare l’Ucraina in una colonia di Mosca preparato da Yanukovich.

«Yanukovich bluffato idea di integrazione europea solo per alzare il reddito personale dal Cremlino, che divenne il prezzo di consegna di sovranità dell’Ucraina. Ora è chiaro che nel 2015 le elezioni Yanukovich-2 dovevano essere combinati con il referendum sull’adesione dell’Ucraina all’unione Doganale. Metodi di conteggio e pubblicazione dei risultati abbiamo visto in Piazza Maidan.

Maidan infatti ha strappato questo scenario e ha difeso l’indipendenza dell’Ucraina», — ha sottolineato Lutsenko.

Lascia un commento