> La guerra contro l'Ucraina scatenata da Putin, costato alla Russia 123 miliardi di dollari,- Illarionov - News Ucraina

La guerra contro l’Ucraina scatenata da Putin, costato alla Russia 123 miliardi di dollari,- Illarionov

La guerra, che il presidente russo Vladimir Putin ha scatenato contro l’Ucraina, costato la Russa, per la società e il paese di 123 miliardi di dollari.

Lo ha detto l’ex consigliere di Putin, presidente dell’Istituto di analisi economica Andrey Illarionov nel corso ad una tavola rotonda a Kiev.

«L’anno scorso le riserve valutarie della Russia sono diminuite di 123 miliardi di dollari. La riduzione di queste riserve non è frutto né di una riduzione dei prezzi del petrolio, né l’introduzione di sanzioni contro la Russia. Si tratta di una guerra. L’azione militare, che Vladimir Putin ha scatenato contro l’Ucraina, costati alla Russa, per la società e per lo stato di $ 123 miliardi», ha detto.

Secondo Illarionov, il vero prezzo che il paese paga a questa guerra, non è «quello che passa attraverso il bilancio», ma la reazione della società, degli investitori, dei titolari di una valuta nazionale, che appare «in fuga dal rublo, in fuga dalla federazione dell’economia, in fuga dalla Russia».

Lascia un commento