Yatsenyuk chiede immediatamente convocare il consiglio di sicurezza ONU

Il primo ministro dell’Ucraina Arsenio Yatsenyuk chiede immediatamente riunire il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per causa dil bombardamenti di Mariupol. Inoltre il premier aspetta la dura reazione da parte dell’UE.

«Ci rivolgiamo ai nostri partner occidentali e ai membri del Consiglio di Sicurezza dell’ONU urgentemente di convocare il Consiglio di Sicurezza dell’e Nazioni Unite, perché Russia non solo non rispetta l’accordo di Minsk, ma nemmeno i principi di base del diritto internazionale e dell’umanità. Ho appena convocato una riunione degli ambasciatori del G-7 e gli ambasciatori dei paesi membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite» — ha detto in una riunione del quartier generale operativo per la situazione a Mariupol.

Lascia un commento