> Gli archivi sono scoperti. Si scopre che 90 anni fa, l'Ucraina era di 1,6 volte più di adesso - News Ucraina

Gli archivi sono scoperti. Si scopre che 90 anni fa, l’Ucraina era di 1,6 volte più di adesso

Sulla mappa dell’Ucraina 1919 non erano a conoscenza. Per lo storico Ivan Svarnyk è un sensazionale documento originale, perché è la prima mappa dell’Ucraina come stato su di esso per la prima volta sono stati tracciati i confini nazionali.
gli-archivi storia-dellucraina ucraina Gli archivi sono scoperti. Si scopre che 90 anni fa, l Ucraina era di 1,6 volte più di adesso
Per molti ucraini residenti nel 1919, questa scheda ha giocato un grande ruolo, dice lo scienziato. Perché questa è stata la consapevolezza di territorio che apparteneva a un’indipendente paese Ucraina e la comprensione, da parte di chiunque la necessità di proteggela.

Mappa, in primo luogo, è la fissazione dello stato di coscienza della popolazione di quei tempi, quando è stata stampata, lo stato nazionale e la consapevolezza dello stato. Ho sempre pensato che la carta doveva essere.

I confini dell’Ucraina sono i seguenti.

gli-archivi storia-dellucraina ucraina Gli archivi sono scoperti. Si scopre che 90 anni fa, l Ucraina era di 1,6 volte più di adesso

La frontiera statale della Repubblica Popolare di Ucraina nel giorno della Riunificazione, il 22 gennaio 1919 è stato molto più lungo di quella contemporanea.

Il confine di quella che allora era l’Ucraina si riflette sulla mappa «Soborna Ucraina», pubblicata a Lviv.

gli-archivi storia-dellucraina ucraina Gli archivi sono scoperti. Si scopre che 90 anni fa, l Ucraina era di 1,6 volte più di adesso

Questo è il prima mappa a parete della UNR, in cui sono visualizzati tutti ucraini etnici della terra, che nel 1919 furono parte dell’Ucraina. Kuban’, Stavropol, Chornomorschina, Slobodà Orientale, Starodubschina (ora sono come parte della Russia), Beresteis’ka terra e Gomel (aquilea Bielorussia), Kholmshchyna (Rus Chelm), Podlesia, Nadsyannya, Nord Lemkovina (Polonia), Sud Lemkovina (Slovacchia). Maramures, Sud della Bucovina (aquilea Romania).

«Gli ucraini devono conoscere la sua storia, una storia vera. Gli ucraini non la conoscono questa storia. Alcuni credono che la cattolicità è la diffusione del cristianesimo in Ucraina, altri che si tratta di unità tra Oriente e Occidente, ma chi può dire che è l’unione di tutti i gruppi etnici territorio ucraino? Il compito principale di questa carta è dare la conoscenza agli ucraini moderni questa storia di gloriose pagine della nostra storia di 90 anni fa. La carta aiuterà a la generazione più giovane  contemporanea di valutare l’Atto di Unione», osserva Rostislav Novozhenets, il presidente della fondazione «l’Ucraina-Russia».

Mappa diffondere in tutta l’Ucraina, e anche il suo daranno ucraini che vivono in ex etnici terre ucraine.

Lascia un commento