Le code al confine ucraino-ungherese

Continuano le fasi di indagine anti-contrabbando sulla polizia di frontiera nella vicina Ungheria. Fino ad oggi sono stati arrestati già 23 agenti di frontiera. Grazie alle verifiche di enforcers ungheresi durata di passaggio del confine ucraino-ungherese drasticamente aumentato, che ha portato alla formazione di lunghe code. Le code non sono correlati con le azioni da parte ucraina e sono temporanei.

Tuttavia, l’amministrazione di Transcarpazia chiede i turisti vacanzieri diretti verso i paesi dell’UE con i propri mezzi attraverso il confine ucraino-ungherese, a prendere questo fatto in considerazione.

Con riferimento al sito ufficiale del governatore della Transcarpazia Gennady Moskal.

Lascia un commento